Il Carnevale nel corso dei secoli ha perso la sua componente rituale per divenire sempre più momento di svago e spensieratezza. Palazzolo Acreide, cittadina in provincia di Siracusa, è anche patrimonio dell'Umanità per cui prima di immergersi tra gli stand gastronomici e i carri del Carnevale, è bene fare una visita all'antico Teatro Greco alla Strada romana e alle splendide Chiese del Paese. Qui il carnevale è all'insegna della spontaneità e della partecipazione totale dei cittadini.

carnevale palazzolo acreide

Perché farsi scappare l’occasione di vivere la magia del Carnevale a Palazzolo??

Le origine antichissime

Il carnevale di Palazzolo ha origini molto antiche, da un antica processione che si svolgeva a Palazzolo in occasione della festa della Madonna Odigitria: un corteo di donne in maschera coperte da un ampio manto dette “ntuppatedde”, irrompevano in mezzo alla processione sconvolgendola con il loro procedere a passo di musiche trascinanti e a ritmi di danza incalzanti. Nei primi del ‘900 erano gli artigiani a fare la manifestazione, allestendo i pupi che venivano portati in giro per le vie del paese su dei carretti.

Intorno agli anni sessanta, è iniziata la grande stagione di Turi Rizza: una persona creativa e estrosa la quale realizzava i carri e le maschere impersonando, ogni anno, un personaggio diverso, in particolare personaggi della politica locale, della società civile, del clero ma anche semplici cittadini. Dopo di lui, grazie a Vincenzo Guglielmino, “u scinziatu”, vengono introdotte nuove tecniche: la fattura è divenuta più raffinata, i pupazzi sono diventati di grandi dimensioni e sono stati introdotti nuovi movimenti meccanici.

Tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli anni ’80 il Carnevale ha attraversato un momento di crisi. Nei primi anni ottanta, nel quartiere di San Paolo si realizzò il primo veglione e ci si cominciò a vestire in maschera. Negli anni successivi i veglioni diventarono due, il secondo allestito davanti la villa comunale.

Il Carnevale oggi

Il carnevale di Palazzolo Acreide ha in programma giornate di divertimento e spettacolo con le tradizionali sfilate per le vie del Paese cui spiccano le maschere della tradizione siciliana come i “cuturri” e le tipiche degustazioni come quella della salsiccia palazzolese e dei “cavatieddi”, una pasta tipica con sugo di maiale e la Sagra del Crostino di Trota.

Il coinvolgimento della popolazione è uno degli aspetti tipici della festa che fanno del Carnevale di Palazzolo uno dei più rinomati di tutta la Sicilia.

I festeggiamenti quest’anno si apriranno Domenica 24 Febbraio, in vista dei quali l’Agriturismo Borgo degli Ulivi, metterà a disposizioni pacchetti e offerte per poter vivere a pieno la magia del Carnevale di Palazzolo Acreide.