Palazzolo Acreide si trova in provincia di Siracusa in Sicilia ed è, insieme ad altre sette località del Val di Noto, Patrimonio dell’Umanità Unesco. Dal 2015 fa parte dell’Associazione “I borghi più belli d’Italia”. Lontana dalle troppo calde ed affollate località costiere, Palazzolo si presenta elegante e composta, dove è piacevole gustare prodotti tipici, circondati dalle facciate colorate dei palazzi, dai balconi e dagli architravi di pietra bianca scolpita.

acreide

Cosa vedere a Palazzolo Acreide

La chiesa di San Sebastiano è un gioiello del barocco siciliano. Fu ricostruita dopo il terremoto del 1693. Ubicata in Piazza del Popolo di Palazzolo Acreide è la più grande delle chiese cittadine.

Anche Palazzo Pizzo rispetta i canoni del barocco. Attraversato il borgo medievale si arriva al castello distrutto, con una suggestiva vista sulla valle dell’Anapo. Tra le chiese, meritano una visita la chiesa di San Michele Arcangelo, così come quella dell’Annunciata.

Meritano di essere visitate la balconata barocca fra le più lunghe (se non la più lunga a detta dei locali) al mondo di Palazzo Lombardo-Cafici in via Garibaldi, il quartiere dell’Orologio, il quartiere “i scaliddi” con le suggestive scalinate che collegano la parte bassa della città (San Paolo) con la parte alta (San Sebastiano).

Il Teatro Greco, seppur di ridotte dimensioni (all’epoca poteva contenere circa 600 spettatori), mantiene ancora oggi un ottimo stato di conservazione. La costruzione non è direttamente intagliata nella roccia ma adagiata su di un pendio naturale. A differenza degli altri teatri greci, la zona in cui veniva posto il coro è semi-circolare piuttosto che circolare. Questo fa presagire che la sua edificazione avvenne intorno ad un contesto urbano già consolidato.

Cosa mangiare

Venire a Palazzolo significa soprattutto andare a mangiare nei ristoranti che ci sono. Infatti Palazzolo è rinomato non solo per i suoi beni culturali ma anche per la ricca varietà di piatti tipici che i diversi ristoratori preparano dando spazio al rispetto della tradizione senza dimenticare l’innovazione. Non per niente gli è stato conferito il premio “Best in Sicily 2017”, prestigioso riconoscimento come “miglior comune per l’offerta enogastronomica sul territorio”.

I piatti tipici di Palazzolo Acreide sono i cavati (una pasta lavorata a mano, di forma allungata) conditi con sugo di maiale, i ravioli di ricotta e la caponata. Tra i prodotti più rinomati troviamo la salsiccia realizzata con suino nero locale, profuma di vino e finocchietto selvatico.

Come arrivare

Dall’Aeroporto: per chi arriva all’Aeroporto di Catania si può raggiungere Palazzolo Acreide percorrendo l’Autostrada Catania – Siracusa, svoltare poi all’uscita Canicattini Bagni-Palazzolo e proseguire lungo la provinciale 14 “Maremonti” che poi diventa statale 287 (il tragitto è di circa 78 chilometri).

In automobile: partendo da Siracusa, se si arriva alla stazione ferroviaria del comune capoluogo di provincia, si può percorrere la provinciale 14 “Maremonti” verso Canicattini Bagni, che poi diventa la statale 287 (il tragitto è di 38 chilometri).

Da Ragusa bisogna percorrere la Statale “194” fino a Giarratana e proseguire poi per la provinciale 23 (il tragitto è di 35 chilometri).

Dove alloggiare

L’Agriturismo Borgo degli Ulivi immerso nella quiete delle campagne, è la scelta ideale per chi volesse scoprire le bellezze architettoniche, storiche e culinarie di Palazzolo Acreide.